Iin una società sempre più cinofallica, dove ogni mentuladossia è fatta opinione, è d’obbligo per lo smaliziato lettore moderno recare sempre seco e all’uopo consultare il pratico Calidrino: vi troverà i più svariati modi di offendere l’incolto interlocutore, proterve descrizioni di improbabili machine e copia di vizi umani in ogni dettaglio.


Frontespizio

dec

scrotoclasta

scrotoclasta s.m. e f. Distruttore di testicoli (poet. per scassamaroni o rompicoglioni). [Comp. di lat. scrotum «sacca testicolare» e –clasta, dal gr. kláo «rompere, infrangere»]. Der. → scrotoclasmi (s.m.pl., sing. scrotoclasma, … More →

stupidigia

stupidigia s.f. Attonita contemplazione della stupidità altrui che produca, per imprevisto effetto osmotico, altrettanta stupidità in chi vi si intrattiene. [Da stupido, dal lat. stupor «torpore, stupore», più suff. –igia, … More →

suinèscico

suinèscico agg. Di fenomeno, spesso di rilevante natura economica, che avvenga all’insaputa del suo beneficiario. [Comp. di lat. suis «suo, proprio», nescio «non ne so nulla, ignoro», più suff. aggettivale … More →

tommasochista

tommasochista s. e agg. Chi si faccia percuotere, insultare o degradare da individui di nome Tommaso ricavandone oscuro godimento. [Incr. di Tommaso, nome di persona, e masochista, dal cognome del … More →
Turistezza

turistezza

turistezza s.f. Tristezza dei turisti giapponesi e, per est., dei turisti in generale (sia quella provata sia quella inflitta). [Sulla base della pronuncia del gruppo consonante più liquida «tr» di … More →