more morandi (loc. lat.)

«Alla maniera di Gianni Morandi»; forbita locuzione allitterativa comunemente riferita a comportamento reattivo placido, composto, inirritabile, e in ultima istanza insopportabilmente affettuoso, anche a fronte di esplicite aggressioni verbali e/o di un’ingiuriosa controparte polemica.

[Dal lat. mos «costume, abitudine» seguito dal gen. sing. del cognome latinizzato del noto cantante amico dei popoli Gianni Morandi (1944-), anche detto il galatòfero («portatore di latte») o il Morandino].

Per es. 1) «Reagire more morandi», cioè placidamente, senza tradire rabbia, desideri di vendetta o emozioni negative; 2) «un abbraccio more morandi», cioè un abbraccio seriale, ecumenico e adialettico.

Categoria Arte e linguaggio